Fondazione Insieme Per La Vista

News

Un ringraziamento ad ASNIT Associazione Sindrome Nefrosica Italia onlus che ha aderito alla campagna "Salviamo dalla cecità decine di migliaia di pazienti con degenerazione maculare senile". ASNIT è l'unica associazione legalmente riconosciuta (Onlus) su tutto il territorio nazionale che unisce e supporta le famiglie con bambini affetti da questa patologia. Eì stata fondata da genitori di bambini a cui è stata diangnosticata questa strana malattia, che da circa 3 anni si incontrano virtualmente attraverso internet. Per maggiori informazioni www.asnit.org.

Ringraziamo IAPB Italia onlus per aver aderito alla campagna "Salviamo dalla cecità decine di migliaia di pazienti con degenerazione maculare senile" e per averla pubblicata tra le news del sito internet www.iapb.it. La IAPB Italia onlus è una sezione dell’International Agency for the Prevention of Blindness-IAPB fondata nel 1975 a Londra come organizzazione non governativa impegnata nella mobilitazione di risorse e mezzi a livello mondiale da destinare alle attività di prevenzione delle malattie della vista.

Anche "A.N.Fa.Mi.V. Onlus – Associazione Nazionale delle Famiglie dei Minorati Visivi". aderisce alla campaqna "SALVIAMO DALLA CECITA' DECINE DI MIGLIAIA DI PAZIENTI CON DEGENERAZIONE MACULARE SENILE" lanciata questo mese dalla nostra onlus. Il sito è www.anfamiv.it Continuiamo a diffondere a tutti la campagna, in modo da avere sempre più adesioni: mai come in questi casi l'unione fa la forza!

Caso Avastin: grazie all'efficace e tempestivo intervento della SOI Società Oftalmologica Italiana, AIFA ha chiarito che si può utilizzare il farmaco Avastin off label. Togliere l’Avastin dalla 648 ha effetti esclusivamente sulla rimborsabilità del farmaco da parte del SSN. Non comporta alcuna implicazione restrittiva alla possibilità di utilizzare Avastin off label diversa da quelle che c’erano già in precedenza, legate all’AIC del prodotto ed alla famosa legge Di Bella. Per approfondimenti www.sedesoi.com

Sul Corriere della Sera di oggi nello speciale Oftalmologia una intera pagina dedicata alla Degenerazione Maculare Senile e ai grossi problemi di accesso alle cure che stanno vivendo i pazienti affetti da questa patologia. Si parla anche della nostra onlus e delle campagne che da anni stiamo portando avanti per sensibilizzare la popolazione e tutelare i diritti dei malati, ultima tra queste la campagna "Salviamo dalla cecità decine di migliaia di pazienti con Degenerazione Maculare Senile." Ora, con la recente esclusione di Avastin dalla rimborsabilità decisa da AIFA, per moltissimi pazienti ci saranno ulteriori grosse difficoltà ad accedere alle cure necessarie per continuare a vedere.

AVASTIN: LA COMUNICAZIONE DELLA SOCIETA' OFTALMOLOGICA ITALIANA La delibera di AIFA del 3 ottobre scorso che rende non rimborsabile il farmaco Avastin escludendolo dalla 648 ha generato grande allarme tra medici e pazienti: molti malati in cura con questo farmaco rischierebbero improvvisamente di non potersi più curare, andando incontro alla cecità, in quanto, secondo la stessa AIFA, non potrebbero passare ad un altro farmaco. La nostra onlus sta valutando quali azioni intraprendere per difendere il diritto alla cura dei pazienti, che è sempre la nostra priorità. Seguiteci, potremo avere bisogno del vostro supporto per questa ulteriore battaglia. Pubblichiamo qui di seguito un lungo estratto dal comunicato ufficiale di SOI. Potete leggere il comunicato integralmente andando sul sito della SOI http://www.sedesoi.com/index_eng.asp

11 OTTOBRE GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA La degenerazione maculare senile e il glaucoma sono la prima causa di cecità e di ipovisione nel mondo occidentale. Se oggi vuoi fare qualcosa di utile e concreto per chi soffre di queste gravi patologie fai una DONAZIONE alla nostra associazione, e aderisci alla campagna "SALVIAMO DALLA CECITA' DECINE DI MIGLIAIA DI PAZIENTI DI DEGENERAZIONE MACULARE SENILE". Ti basta un click! Grazie!

Sul Corriere della Sera di ieri 7 ottobre Maria Giovanna Faiella pubblica un articolo dedicato alla nostra campagna per la tutela dei pazienti con degenerazione maculare senile umida "DEGENERAZIONE MACULARE C'E' CHI RESTA SENZA CURE" dove vengono esposte in modo molto chiaro le ragioni delle istanze che stiamo portando avanti. A seguire un breve estratto.

Anche La BLINDSIGHT PROJECT –onlus no profit per disabili sensoriali – ha aderito alla nostra campagna "Salviamo dalla cecità decine di migliaia di pazienti con degenerazione maculare senile" Blindsight Project è stata fondata a Roma nel marzo 2006 da Laura Raffaeli e persegue esclusivamente finalità di solidarietà nei settori dell’assistenza sociale, la beneficenza, l’istruzione, la formazione, la tutela dei diritti civili e dello sport, le ricerche nei settori tecnologici che si prestano ad incrementare l’autonomia e l’integrazione sociale. (www.blindsight.eu)

L'Associazione Disabili Visivi onlus ha aderito alla Campagna "Salviamo dalla cecità decine di migliaia di pazienti con degenerazione maculare senile" ADV onlus ha sede centrale a Roma e dal 1970 è impegnata attivamente nella promozione sociale e culturale dei non vedenti e degli ipovedenti.(www.disabilivisivi.it) Il Presidente di ADV onlus Prof. Avv.Giulio Nardone ci ha scritto: "Aderiamo anche quest'anno a questa vostra importantissima campagna e ne diffondiamo i contenuti".